PRIME ICON MOMENTS

0
541

PRIME ICON MOMENTS

EA ha deciso di introdurre delle nuove carte ICON per celebrare alcuni momenti storici della storia del calcio: le Prime Icon Moments!

I PRIMI 22

Solamente alcune icone selezionate avranno la versione Moments. Attualmente, durante l’evento del Winter Refresh, è stato rilasciato il primo gruppo. Nel corso dell’anno ne saranno rilasciate altre.

IL SECONDO GRUPPO

Venerdì 22 febbraio sono state aggiunte le seguenti Prime Moments:

LE SBC DELLE ICON?

Dopo l’uscite di queste nuove icone, EA ha precisato che non ci saranno più SBC dedicate alle Prime, saranno infatti rimpiazzate dalle SBC Prime Moments in modo da poter ottenere sempre la versione non scambiabile più forte. Inoltre, per chi avesse fatto già fatto qualche SBC prime ci sarà la possibilità di fare l’upgrade alla versione Moments tramite una sfida creazione rosa dedicata.



NB: Non è detto che serva la versione prime per completare le SBC delle icone la cui sfida prime non è stata rilasciata.

QUANDO USCIRANNO LE SBC?

Il rilascio delle sfide sarà durante il corso dell’anno, proprio come le SBC prime. Non tutte le Prime Moments saranno disponibili tramite SBC.

LISTA COMPLETA (E AGGIORNATA) DELLE SBC:

  • Ruud Van Nistelrooy: giocatore simbolo del Manchester United nella stagione 2003. La sua carta Moments è dedicata alla partita contro il Newcastle, dove realizzò una splendida tripletta.

CLICCA PER LE SOLUZIONI PIÙ ECONOMICHE

  • Clarence Seedorf: uno dei protagonisti assoluti della cavalcata rossonera in Champions che terminò con il trionfo ad Atene. Oltre al successo di squadra, fu premiato con il UEFA Best Midfielder Award

CLICCA PER LE SOLUZIONI PIÙ ECONOMICHE

  • Fabio Cannavaro: il capitano della Nazionale mostrò tutte le sue doti difensive (e non) nella semifinale contro la Germania, regalando al popolo azzurro una delle più belle vittorie di sempre

CLICCA PER LE SOLUZIONI PIÙ ECONOMICHE

  • Emmanuel Petit: una delle stesse più splendenti del Mondiale di Francia ’98, fu determinante per il successo dei transalpini nella competizione

CLICCA PER LE SOLUZIONI PIÙ ECONOMICHE

  • Roberto Baggio: la storica doppietta contro la Nigeria permise all’Italia di avanzare ai quarti che continuò il sogno mondiale fino alla finale, trascinata da un Divin Codino in forma strepitosa

CLICCA PER LE SOLUZIONI PIÙ ECONOMICHE

  • Ryan Giggs: stella del Galles e del Manchester United, dove trascorse ben 23 anni della sua carriera

CLICCA PER LE SOLUZIONI PIÙ ECONOMICHE

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento!
Inserire qui il proprio nome